Bologna 16/17 novembre 2012

Come modificare il core di TYPO3 senza toccarlo

Gianluca Strafella

Relatore: Gianluca Strafella

Informazioni Relatore
Gianluca Strafella, laurea in Ingegneria Informatica, sviluppa applicativi  complessi per TYPO3 integrati con applicazioni di terze parti e software aziendali.
Ha una notevole esperienza di programmazione nel mondo Java (Enterprise e Standard Edition). E' TYPO3 Developer nel team di Webformat.



Abstract

A volte capita che il core di TYPO3 non si comporti come noi vorremmo. Magari perchè dopo aver modificato un record vorremmo venisse inviata una mail di notifica, o magari perchè prima di cancellare una pagina vorremmo verificare che questa non sia linkata da altri contenuti. O per mille altre ragioni ancora. In tutti questi casi verrebbe la tentazione di aprire il codice PHP dei sorgenti di TYPO3 ed andare a modificarli direttamente dove si trovano. Col risultato che al primo upgrade perdiamo tutto e dobbiamo rifare le modifiche o, peggio ancora, smettiamo di aggiornare TYPO3. Verranno presentate due metodologie, chiamate "hooks" e "xclass", che consentono di modificare il comportamento standard di TYPO3 senza per questo modificarne i sorgenti e pregiudicarsi la possibilità di fare aggiornamenti. Queste metodologie, vedremo, si possono applicare anche alle estensioni di TYPO3 e sono un ottimo modo per adattare moduli sviluppati da altri alle proprie esigenze.

Premium Sponsors